ABBASSAZIONE s.f.

0.1 abassazione; x: abbassagione.

0.2 Da abbassare.

0.3 x Ceffi, St. guerra di Troia, 1324 (fior.): 2; Anonimo Rom., Cronica, XIV: 1.

0.4 In testi tosc.: x Ceffi, St. guerra di Troia, 1324 (fior.).

In testi mediani e merid.: Anonimo Rom., Cronica, XIV.

0.7 1 L'essere sconfitto. 2 L'essere ridotto in stato di umiliazione.

0.8 Pr Larson 10.03.1998.

1 L'essere sconfitto.

[1] Anonimo Rom., Cronica, XIV, cap. 8, rubr., pag. 33.6: Della cometa la quale apparze nella parte de Lommardia e della abassazione de missore Mastino tiranno per li Veneziani.

2 L'essere ridotto in stato di umiliazione.

[1] x Ceffi, St. guerra di Troia, 1324 (fior.), p. 288: hora col mantello involto dishonorevolmente c'intendi confortare, che il nostro R addomandi pace in vituperio di tanta sua abbassagione, quando tue con la virtude del tuo valore il doveresti mantenere nella sua debilitade?

[u.r. 24.03.2005]