ABRINAMANO s.m.

0.1 abrinamani.

0.2 Fr. ant. abraiaman (Cardona, p. 565).

0.3 Milione, XIV in. (tosc.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Lo stesso che bramano.

0.8 Pr Larson 10.03.1998.

1 Lo stesso che bramano.

[1] Milione, XIV in. (tosc.), cap. 170, pag. 254.24: E' mercatanti donano a re de le X parti l'una di ci che pigliano; e ancora ne donano a colui che incanta i pesci, che non facciano male agli uomini che vanno sott'acqua per [trovare] le perle: a costui donano de le XX parti l'una. E questi sono abrinamani incantatori.

[u.r. 22.03.2017]