ACCIAIATO agg.

0.1 f: acciaiato.

0.2 Da acciaio (LEI s.v. aciarium, 1, 423.28). || Acciaiare non att. nel corpus.

0.3 f Libro della cura delle malattie, XIV pi.di. (fior.): 1.

0.4 Non att. nel corpus.

0.6 N L'es., citato dalla Crusca (4) e passato al GDLI, potrebbe essere un falso del Redi: cfr. Volpi, Le falsificazioni, pp. 73-76.

0.7 1 [Med.] Infuso di limatura d'acciaio.

0.8 Paolo Squillacioti 19.10.1998.

1 [Med.] Infuso di limatura d'acciaio.

[1] f Libro della cura delle malattie, XIV pi.di. (fior.): Il vino acciaiato creduto medicamento convenientissimo agl'itterici. || Crusca (4) s.v. acciaiare.

[u.r. 22.03.2017]