ACCIMARE (1) v.

0.1 accimare, accimasse, acimare.

0.2 Da cimare.

0.3 Stat. pis., 1304: 1.

0.4 In testi tosc.: Stat. pis., 1304.

N Att. solo pis.

0.6 N Doc.: cit. tutti i testi.

0.7 1 [Tess.] Radere il pelo sulla superficie di un panno, cimare.

0.8 Paolo Squillacioti 19.10.1998.

1 [Tess.] Radere il pelo sulla superficie di un panno, cimare.

[1] Stat. pis., 1304, cap. 69, pag. 715.3: Et ordiniamo che li consuli facciano iurare tutti li conciatori et accimatori, [[...]] di guardare et salvare tutto quello ched agli homini dell'arte, ut alcuno di loro, vel ad altra persona, per casgione di conciare vel d'acimare a loro date fusse et racomandate, vel alle loro mano pervenisseno...

[2] Stat. pis., 1318-21, cap. 68, pag. 1125.18: Sopra 'l facto delli accimatori di Castello di Castro, che ciascheduno accimatore dia dinansi a noi, in della nostra corte, buoni et idonei pagatori di guardare e salvare tucti li panni che dati fusseno loro accimare, debbiano dare.

[u.r. 26.05.2005]