ACCOLLARE (1) v.

0.1 accollano, accollarono, accollò, acola.

0.2 Da collo 1. || Nel signif. 1 la voce è un francesismo, da acoler.

0.3 Proverbia que dicuntur, XII u.q. (venez.): 1.

0.4 In testi tosc.: Libro dei Sette Savi, XIII ex. (tosc.); Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.).

In testi sett.: Proverbia que dicuntur, XII u.q. (venez.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Stringere le braccia intorno al collo di qno, abbracciare. 1.1 Pron. Abbracciarsi. 2 Assumersi un onere.

0.8 Paolo Squillacioti 20.11.1998.

1 Stringere le braccia intorno al collo di qno, abbracciare.

[1] Proverbia que dicuntur, XII u.q. (venez.), 370, pag. 539: Amor è 'mbastardito, qe li omini afola: / enfintant con' li done, sì te 'braça et acola; / ma s'ela pò savere qe no às que te tola, / lo to amor no presia valén una cevola.

[2] Libro dei Sette Savi, XIII ex. (tosc.), pag. 7.11: Quando lo 'nperadore udì dire che 'l suo figliuolo veniva, montò a cavallo, e fecie montare una parte de' baroni della terra ch'erano con lui, e vennelo ad riscontrare nel mezzo della via, dove lo 'nperadore lo salutò e accollò e basciò, e il giovane gl'inchinò; e così fecie a' Baroni che anche lo salutarono.

1.1 Pron. Abbracciarsi.

[1] Libro dei Sette Savi, XIII ex. (tosc.), pag. 82.5: E allora s'accollarono e basciarono, e feciono quello che ad amore appende [sic], come coloro che s'amavano insieme.

2 Assumersi un onere.

[1] Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.), pag. 131.34: E àvi uno diritto che si chiama fedo, e paganlo i saracini, ma i cristiani il s'accollano a loro per iscontarsi ne' loro debiti colla corte, e conviene chi mette in corte faccia di patto di potere scontare ogni diritto e fedo di cristiani e di saracini.

[u.r. 18.05.2010]