ACCONTRARE v.

0.1 acontra.

0.2 Da contro.

0.3 Guittone (ed. Leonardi), a. 1294 (tosc.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Fig. Venire incontro (da una certa provenienza).

0.8 Paolo Squillacioti 09.02.1999.

1 Fig. Venire incontro (da una certa provenienza).

[1] Guittone (ed. Leonardi), a. 1294 (tosc.), Son. 78.14, pag. 234: Ch manto n', pur chi vol n'aggia invilia, / e mme 'nde sia ciascun noioso encontra / ch'al mie voler non faccia fest'e vilia, / merz di lei c'ogni su' nemico ontra, / ver' cui bastarda fu Sarna Subilia, / per che tutto ben<e> meo d'essa m'acontra.

[u.r. 20.05.2010]