ACCORCIATURA s.f.

0.1 f: accorciatura.

0.2 Da accorciare.

0.3 f Libro della cura delle febbri: 1.

0.4 Non att. nel corpus.

0.6 N L'es., citato dalla Crusca (4) e passato al GDLI, potrebbe essere un falso del Redi: cfr. Volpi, Le falsificazioni, pp. 73-76; l'es. non si trova in Manuzzi, Cura febbri: cfr. pag. 25.

0.7 1 Lo stesso che accorciamento.

0.8 Paolo Squillacioti 17.02.1999.

1 Lo stesso che accorciamento.

[1] f Libro della cura delle febbri: Di questa accorciatura di febbre non da potersene fidare. || Crusca (4) s.v. accorciato.

[u.r. 21.06.2005]