AC╚FALO agg.

0.1 aciephala; f: acefala.

0.2 Lat. tardo acephalum (DELI 2 s.v. acefalo).

0.3 Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.): 1. || Cfr. anche F Scala del Paradiso, XIV m. (tosc.), di datazione approssimativa.

0.4 In testi tosc.: Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Privo di capo, mancante di guida.

0.8 Paolo Squillacioti 23.02.1999.

1 Privo di capo, mancante di guida.

[1] Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.), diz. 2, cap. 27, par. 2, pag. 450.24: Ancora pi¨, per˛ che sse Gies¨ Cristo alla chiesa chapo non avesse stabolito, nell'assenzia di colui quella aciephal[a] avrebbe lassciata nÚ non parebbe quelle avere ordinate secondo la milglore disposizione o strabuona...

[2] Gl F Scala del Paradiso volg., XIV m. (tosc.): Della superbia acefala, cioŔ sanza capo. || Ceruti, Scala, pag. 303.

[u.r. 22.03.2017]