ACOLLÈ s.m.

0.1 achole, acholle.

0.2 Fr. ant. acolé (Zangger, p. 16).

0.3 F Doc. fior., 1304-29: 1.

0.4 In testi tosc.: F Doc. fior., 1304-29; Libro giallo, 1336-40 (fior.); Ranieri Sardo, 1354-99 (pis.).

0.6 N L'es. tratto da F Doc. fior., 1304-29 è compreso nella parte del Libro piccolo dell'asse d'Alberto del Giudice e compagni non inserita nel corpus.

La forma è att. in contesto mediolat. in P. d'Ancona, Le vesti delle donne fiorentine nel secolo XIV, Perugia 1906, pag. 11: «Item, habet unam guarnacchiam dimezzatam ex una parte panni mescholati acchole et ex alia parte panni schacchati cum virgis de siricho coloris scharlattini» e pag. 71: «unam tunicham dimezzatam ex una parte [[...]] et ex alia parte panni acchole cum cervis albis et giallis» (si cita dalla rec. in «Romania», XXXV, 1906, p. 630).

Altra att. ant. fr., oltre a quelle di Zangger, in P. Meyer e G. Guige, Fragment du grand livre d'un drapier de Lyon (1320-1323), in «Romania», XXXV, 1906, pp. 428-44, a p. 436; cfr. p. 439).

L'accento è attribuito sulla base dell'etimo e di att. mediolat. del tipo accolleus.

Doc.: cit. tutti i testi.

0.7 1 [Tess.] Tipo di tessuto a righe accostate.

0.8 Paolo Squillacioti 24.11.1999.

1 [Tess.] Tipo di tessuto a righe accostate.

[1] F Doc. fior., 1304-29: 1 mischio acholle che venne da Vinegia, kanne 14 braccia 1. Ragionato lbr. 28. || Sapori, Libri degli Alberti, p. 77.

[2] Libro giallo, 1336-40 (fior.), pag. 138.31: E deono dare dì 30 di magio '338. Per braccia 14 di mischio di Borsella acholle, per lbr. 8 s. 7 a ffior. kanna.

[3] Ranieri Sardo, 1354-99 (pis.), pag. 165.10: Le quale brighate feciono tucte gran festa et allegreza, et di molti cittadini et artefici della città di Pisa si vestirono per onore del nostro singniore mangnificho; li quali furono chostoro: [[...]] la brighata de' vinaiuoli, si vestirono d'achole chotta et ghonnella; [[...]] la brighata del podestà di Pisa, si vestì di achole infia[m]mato tucta la sua brighata...

[u.r. 29.07.2019]