ACQUISIRE v.

0.1 acquesito, acquisio, acquisita, acquisiti, acquisito, adquisio, aquisita, aquiso.

0.2 Da acquisito (LEI s.v. acquirere, 1, 454.28).

0.3 St. de Troia e de Roma Laur., 1252/58 (rom.): 1.1.

0.4 In testi tosc.: Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.); Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.).

In testi mediani e merid.: St. de Troia e de Roma Laur., 1252/58 (rom.).

0.7 1 Ottenere, acquistare. 1.1 Conquistare (militarmente).

0.8 Paolo Squillacioti 29.09.1999.

1 Ottenere, acquistare.

[1] Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.), L. 1, cap. 17, vol. 1, pag. 131.4: Se diciamo, che la loro malizia aquisita dipoi la creazione, dunque seguiterebbe, che fossero corruttibili, e mutabili quanto allo spirito, lo quale questi eretici pongono in loro...

[2] Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.), diz. 2, cap. 12, par. 16, pag. 241.22: Per che als detto uomo intra ll'altri delli animali de' suo' fatti avere la singnoria; i quali cierto di natura loro a uomo non micha voluntario o per ellezzione aquiso.

1.1 Conquistare (militarmente).

[1] St. de Troia e de Roma Laur., 1252/58 (rom.), pag. 74.20: Hercules regnao in Grecia so Euristeo rege et co li cavalieri soi adquisio Thesaiia e occise Ydram.

[u.r. 20.12.2017]