ADDIMORATO agg.

0.1 adimorata.

0.2 V. addimorare.

0.3 Chiaro Davanzati, XIII sm. (fior.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Che ha fatto dimora, che rimasto (in un luogo) (fig.).

0.8 Milena Piermaria 30.11.1998.

1 Che ha fatto dimora, che rimasto (in un luogo) (fig.).

[1] Chiaro Davanzati, XIII sm. (fior.), Canz. 41.3, pag. 146: La mia fedel voglienza / che nel mio core stata / gran tempo adimorata / ferma con ubidenza, / molto l'ag[g]io celata, / ch'ag[g]io avuto temenza: / ma ffatt'ha permanenza / l'amore ogni fata / nel mio voglioso core, / e sovente invato / a voi corona e pregio di bieltate...

[u.r. 12.07.2005]