AFFERMATIVO agg.

0.1 affermativa, affermativi, affermativo.

0.2 Lat. affirmativus (LEI s.v. affirmativus).

0.3 F Giordano da Pisa, Prediche, 1304-1305 (pis.>fior.): 1; Ottimo, Purg., a. 1334 (fior.): 2.

0.4 In testi tosc.: Ottimo, Purg., a. 1334 (fior.); Cavalca, Specchio di croce, a. 1342 (pis.).

0.7 1 Che afferma. 2 Che conferma, convalida.

0.8 Rossella Mosti 06.06.2000.

1 Che afferma.

[1] F Giordano da Pisa, Prediche, 1304-1305 (pis.>fior.): Ma tutte quelle grandezze d'Iddio, che dette sono per li nomi affermativi, sono in lui sanza nullo contrario, o menimamento d'alcun bene... || Manni, pag. 222.

[2] Cavalca, Specchio di croce, a. 1342 (pis.), cap. 34, pag. 158.5: Comandamenti sono quelli della legge affermativi e negativi, per li quali ci Ŕ vietato ogni male, ed ecci comandato alcun bene, specialmente dell'amore di Dio e del prossimo.

[3] Libro del difenditore della pace, 1363 (fior.), diz. 2, cap. 12, par. 3, pag. 236.20: E inn- altra maniera l'uomo prende comandamento pi¨ strettamente nella leggie divina somilgliantemente e ddifeso per quello statuto o affermativo o nneghativo che obrigha pena etternale...

2 Che conferma, convalida.

[1] Ottimo, Purg., a. 1334 (fior.), c. 30, pag. 534.5: 75. Non sapei tu ec. Nelle quali parole in prima con affermativa reiterazione palesa la donna il nome suo...

[2] Giovanni Villani (ed. Porta), a. 1348 (fior.), L. VII, cap. 30, vol. 1, pag. 314.5: E di certo si disse, e si dee credere, che ci˛ fosse opera fatta per la volontÓ di Dio. E simile miracolo si trov˛ in Gostantino sesto, i quali miracoli sono molto efficaci e affermativi a la nostra fede.

[u.r. 27.11.2017]