AFFINAMENTO s.m.

0.1 affinamento, afinamento.

0.2 Da affinare 1.

0.3 Bonagiunta Orb. (ed. Contini), XIII m. (lucch.): 1.

0.4 In testi tosc.: Bonagiunta Orb. (ed. Contini), XIII m. (lucch.).

N Att. solo lucch.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Raffinamento, perfezione.

0.8 Rossella Mosti 25.09.1998.

1 Raffinamento, perfezione.

[1] Bonagiunta Orb. (ed. Contini), XIII m. (lucch.), 3, Uno giorno aventuroso, 8, pag. 265: Per˛ ne voglio cantare / lo certo afinamento, / per che l'Amor pi¨ flore, / e luce e sta 'n vivore / di tuto piacimento...

[2] Gonella Antelminelli, XIII sm. (lucch.), XI.4.10, pag. 281: Ingegno aiuta l'arte, e ci˛ dicido, / unde Natura apprende affinamento: / folle f˛ra chi quer rasone e salla.

[u.r. 23.08.2005]