ALBATO agg.

0.1 albati, alvato.

0.2 Da lat. albare (LEI s.v. albare).

0.3 Castra, XIII (march.): 1.

0.4 In testi tosc.: Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.).

In testi mediani e merid.: Castra, XIII (march.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Di colore bianco. 1.1 Dipinto di bianco, imbiancato.

0.8 Veronica Orazi 11.02.2002.

1 Di colore bianco.

[1] Castra, XIII (march.), 42, pag. 918: A bor[r]ito ne go a l'ater[r]ato, / ch'era alvato senza follena...

1.1 Dipinto di bianco, imbiancato.

[2] Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.), L. 1, cap. 23, vol. 1, pag. 184.1: La sesta si quasi simile in ci, che li assimiglia alli sepolcri albati, li quali di fuori appaiono belli, e dentro sono pieni di puzza.

[u.r. 13.12.2017]