ALBERESE agg.

0.1 albarese, alberesi.

0.2 Lat. albaris (LEI s.v. albaris, 1, 1470.21).

0.3 Palladio volg., XIV pm. (tosc.): 1.

0.4 Att. solo in Palladio volg., XIV pm. (tosc.).

0.5 Locuz. e fras. pietra alberese 1; sasso alberese 1.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 [Min.] Locuz. nom. Pietra, sasso alberese: varietÓ di pietra calcarea.

0.8 Alessandro Pancheri; Pietro G. Beltrami 08.01.1999.

1 [Min.] Locuz. nom. Pietra, sasso alberese: varietÓ di pietra calcarea.

[1] Palladio volg., XIV pm. (tosc.), L. 9, cap. 8, pag. 227.4: Nel sasso rosso buone acque, e abbundanti vene sono: ma guarda che non fuggan le vene per le crepature del sasso. Sotto le radici de' monti, e ne' sassi alberesi, buone, sane, abbondevoli, e fredde sono.

[2] Palladio volg., XIV pm. (tosc.), L. 9, cap. 9, pag. 229.3: [...] la qual cosa fatta, il pozzo si potrÓ cavare largo per ogni verso VIII piei, e grosso 'l muro piei due. Nella quale costruttura e muro di sotto vi si metta pali grossi; e sia il muro di pietra albarese, o petra tosica.

[u.r. 13.12.2017]