AMBULAZIONE s.f.

0.1 ambulat´one; f: ambulazione.

0.2 Lat. ambulatio, ambulationem (LEI s.v. ambulatio).

0.3 f Cicerone volg. XIV pm. (tosc.): 1; Passione cod. V.E. 477, XIV m. (castell.): 2.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Ambulacro, passeggio. 2 Cammino.

0.8 Elena Artale 11.04.2000.

1 Ambulacro, passeggio.

[1] f Cicerone volg. XIV pm. (tosc.): Come noi discendemmo nell'ambulazione inferiore [...] cosý si tratt˛ el fatto. || Crusca (Gl) s.v. ambulazione.

2 Cammino. || (Innocenti).

[1] Passione cod. V.E. 477, XIV m. (castell.), 1496, pag. 78: Et queste donne bone tante / eran venute tutte quante / per fare sempre compagnia / a la Virgo Madre Maria. / Et aveano compass´one / de la grande a[m]bulat´one / et del grande e forte dolo / k'avea la madre del filiolo.

[u.r. 17.01.2018]