└MOLA s.f.

0.1 amola, amole.

0.2 Lat. hamula, amula (DEI s.v. amola).

0.3 San Brendano pis., XIII/XIV: 1.

0.4 In testi tosc.: San Brendano pis., XIII/XIV.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Recipiente, vaso.

0.8 Roberto Leporatti 03.02.2000.

1 Recipiente, vaso.

[1] San Brendano pis., XIII/XIV, pag. 48.5: Et salliendo coloro indela nave, venne a lloro uno giovano che rec˛ loro uno cufino pieno di pane et una amola d'acqua...

[2] Bibbia (03), XIV-XV (tosc.), 3 Re 7, vol. 3, pag. 344.11: E fece Iram vasa da ricevere la cenere e la brascia dell'altare, e vasa da scaldare e amole...

[u.r. 18.01.2018]