ANNOMINARE v.

0.1 anominare.

0.2 Da nominare.

0.3 Stat. castell., XIV sm.: 1.

0.4 Att. solo in Stat. castell., XIV sm.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Nominare, pronunciare il nome, chiamare.

0.8 Roberto Leporatti 05.06.2000.

1 Nominare, pronunciare il nome, chiamare.

[1] Stat. castell., XIV sm., pag. 140.7: E date le boce tutti quanti, el priore collo camorlengo saviamente veggano colui el quale avarÓ pi¨ boce, et allora el priore debbia anominare quanti sono aletti e quante boce Ónno ciasscheduno, non denominando p(er) nome veruno.

[2] Stat. castell., XIV sm., pag. 156.26: E se adevenisse p(er) veruno tempo che veruno dei detti cassi volesse rentrare ella fratenita e adomandare humilimente de volere retornare alla fratenita, che de ci˛ el priore abbia pi¨ volte consellio coli suoi consellieri; e se vederanno c'ai conpanni piaccia e a lloro paia che quello cotale sia dengno, alora el priore el debbia anominare em chapitolo tre volte.

[u.r. 25.07.2006]