ANNUVOLATO agg./s.m.

0.1 annuvolato, anuvelao, anuvirao, anuvolato.

0.2 V. annuvolare.

0.3 Bonvesin, Volgari, XIII tu.d. (mil.): 1.1.

0.4 In testi tosc.: Stat. fior., 1356 (Lancia, Ordinamenti).

In testi sett.: Bonvesin, Volgari, XIII tu.d. (mil.); Anonimo Genovese (ed. Cocito), a. 1311.

0.7 1 Fig. [Detto del cielo:] oscurato dal volo fitto dei proiettili. 1.1 Fig. [Detto del volto:] scuro, imbronciato. 1.2 Fig. [Detto di una pietra preziosa:] impuro, torbido. 2 [Tess.] Sost. Panno grigio scuro.

0.8 Roberto Leporatti 06.06.2000.

1 Fig. [Detto del cielo:] oscurato dal volo fitto dei proiettili.

[1] Anonimo Genovese (ed. Cocito), a. 1311, 47.34, pag. 275: Bem f mester l'ermo in testa, / e da le arme f guardao, / s[] era spessa la tempesta: / l'aere pareva anuvelao. / Vennecam fon vangui / le lor taride atraversae...

1.1 Fig. [Detto del volto:] scuro, imbronciato.

[1] Bonvesin, Volgari, XIII tu.d. (mil.), De Sathana cum Virgine, 429, pag. 45: El se partiss da illoga col volt anuvirao, / Molt fel e molt terribile, molt veninent e irao; / Righinia e mostra i dingi com verr acanezao, / Rugiss e corr a le arme per f k'el sia svengiao.

1.2 Fig. [Detto di una pietra preziosa:] impuro, torbido.

[1] Doc. tosc., a. 1362-65, pag. 252.38: I zaffiro chome una tavola, a VIII chanti, fior. XVIII. I zaffiro a VIII chanti, anuvolato, grande, fior. XV. I zaffiro a VIII chanti, grande, fior. XXXV.

2 [Tess.] Sost. Panno grigio scuro.

[1] Stat. fior., 1356 (Lancia, Ordinamenti), pag. 376.15: Item che neuna donna, o femina o fanciulla, di chentunque conditione sia, possa o ardisca o presumisca portare o vestire alcuna robba o vestimento alcuno di panno di lana divisato o sargiato o scaccato in seta, o anuvolato in seta, o tessuto o sopraposto in seta, sotto pena di lib. C di picc...

[2] Sacchetti, Trecentonovelle, XIV sm. (fior.), 163, pag. 403.11: Altri diceano: - E' pare uno annuvolato di quelli che si soleano portare.

[u.r. 19.01.2023]