ANTICAMENTE avv.

0.1 anticam., anticamente, antica mente, anticamenti, anticha-, antichamente, antichissimamente, antigament, antigamente, antigamenti, antigamentre, antiquamente, antiquamenti.

0.2 Da antico 1.

0.3 Doc. montier., 1219: 1.

0.4 In testi tosc.: Doc. montier., 1219; Brunetto Latini, Rettorica, c. 1260-61 (fior.); Restoro d'Arezzo, 1282 (aret.); <Egidio Romano volg., 1288 (sen.)>; Bestiario toscano, XIII ex. (pis.); Stat. sen., 1309-10 (Gangalandi); Mazz. Bell., Storia (ed. Gorra), 1333 (pist.); Doc. lucch., 1337.

In testi sett.: Bonvesin, Volgari, XIII tu. d. (mil.); Anonimo Genovese (ed. Contini), a. 1311 (gen.); Paolino Minorita, 1313/15 (venez.); Jacopo della Lana, Inf., 1324-28 (bologn.); Parafr. pav. del Neminem laedi, 1342.

In testi mediani e merid.: Armannino, Fiorita (13), p. 1325 (abruzz.); Anonimo Rom., Cronica, XIV (rom.); Destr. de Troya, XIV (napol.).

In testi sic.: Giovanni Campulu, 1302/37 (mess.); Accurso di Cremona, 1321/37 (mess.); Simone da Lentini, 1358 (sirac.).

0.7 1 Nel tempo antico; nel passato. 1.1 In un tempo precedente. 2 Da lungo tempo.

0.8 Niccol Scaffai 02.01.2005.

1 Nel tempo antico; nel passato.

[1] Doc. montier., 1219, pag. 42.35: A l'onore di Dio ( e) del'eclesia S(an)c(t)e Marie di Vulterra (e) del vescovo Pagano, ( e) salve le sue rasgioni (e) le buone usate secundo ke l'ebe lo vescovo Ugo (e) <da llui arietro> l'altri vescovi ke fuero dina(n)zi da llui antica mente.

[2] Brunetto Latini, Rettorica, c. 1260-61 (fior.), pag. 26.1: Donde pare a me che cos anticamente e da prima nasceo e mosse eloquenzia...

[3] Restoro d'Arezzo, 1282 (aret.), L. II, dist. 8, cap. 4 bis, pag. 198.28: De la quale fciaro vasa per molti temporali li nobilissimi e li sutilissimi artfici anticamente...

[4] <Egidio Romano volg., 1288 (sen.)>, L. 2, pt. 1, cap. 13, pag. 147.9: Unde ei pagani anticamente avieno un loro Dio el quale elli adoravano per le giovani che si riscapavano...

[5] Guittone, Lettere in prosa, a. 1294 (tosc.), 14, pag. 183.25: non vederete anticha- o novamente esser devenuto che terra a terra offendesse, homo a homo, unde non fusse alcun tenpo vendetta.

[6] Dante, Vita nuova, c. 1292-93, cap. 25, parr. 1-10, pag. 112.9: [par. 3] A cotale cosa dichiarare, secondo che buono a presente, prima da intendere che anticamente non erano dicitori d'amore in lingua volgare...

[7] Bestiario toscano, XIII ex. (pis.), cap. 82, pag. 93.17: Lo bue utilissima cosa all'omo, e non solamente all'omo, ma anticamente in de la antica legge de li Giudei se ne facea holocasto, lo quale si trova molto utilissima a Dio.

[8] Stat. sen., 1309-10 (Gangalandi), dist. 1, cap. 68, vol. 1, pag. 89.25: n in banco alcuno fare pagamento, ma apo la Biccherna solamente, secondo che anticamente fare si soleva.

[9] Anonimo Genovese (ed. Contini), a. 1311, 8.64, pag. 729: ordenmenti f so st / de gare e de gente, / cerne discretamente / s como antigamenti sor...

[10] Paolino Minorita, 1313/15 (venez.), cap. 29, pag. 38.21: Trombe antigamente era atrovade davanti almen al tempo de Moyses...

[11] Armannino, Fiorita (12), p. 1325 (abruzz.), pag. 534.8: Duci sono coloro che anticamente ebaro a guidare gente e per loro gran valoria avendo di loro condocta grande honore erano dai Romani e dai loro signori remunerati, dando a loro ghoverno citadi, castella e gran contadi.

[12] Jacopo della Lana, Inf., 1324-28 (bologn.), c. 9, 106-123, pag. 283, col. 2.5: Trovase per cronica che al dicto Arli anticamente si fue grandissima battaia tra Cristiani e Pagani...

[13] Mazz. Bell., Storia (ed. Gorra), 1333 (pist.), pag. 445.11: Era in questa isola Citarea uno tempio ad onore di Venus, anticamente edificato...

[14] Giovanni Campulu, 1302/37 (mess.), L. 3, cap. 16, pag. 98.15: E pir kistu miraculu s pare quanta cura Deu appi de kistu soy sirviture, allu quale pruvidiu de acqua in killu desertu, s comu fiche anticamente allu populu de li Iudei...

[15] Accurso di Cremona, 1321/37 (mess.), L. 2, cap. 1, vol. 1, pag. 66.29: E da l fu tratta la licencia di maniari intra lu templu di Jupiter, commu illi aviannu factu antigamenti.

[16] Doc. lucch., 1337, pag. 289.23: Anche che 'l proventuale debbia avere lo quarto d'ogni condannagioni che si faranno per cagione del dicto provento: salvo condannagioni di chi biastimasse Dio o altri santi, di che elli non vuole parte n danaio; e cos anticamente solea observarsi.

[17] Parafr. pav. del Neminem laedi, 1342, cap. 1, pag. 5.13: chomo antigamente chi venceva la prova de qualche bataglia otegneva 'l campo...

[18] Destr. de Troya, XIV (napol.), L. 7, pag. 97.19: In questa isola de Citharea era uno tiemplo facto antiquamente in nomo de lo Dio Venus...

[19] Sam Gregorio in vorg , XIV sm. (lig.), L. 3, cap. 4, pag. 164.15: Ma auramai lasamo quelle cose chi sum faite antigamenti e vegnamo a parl' de quele cose chi sum faite a li nostri d.

1.1 In un tempo precedente.

[1] Andrea da Grosseto (ed. Segre), 1268 (tosc.), L. 1, cap. 3, pag. 153.28: Colui ch' stato anticamente tuo nemico non credere in perpetua, e s'egli ti se aumiliasse ed inchinasseti anche, non li credere...

[2] Simone da Lentini, 1358 (sirac.), cap. 11, pag. 42.10: vinni ad unu castellu chi havia nomu Anteliu, lu quali era statu so anticamenti et volsilu combattiri.

[3] Anonimo Rom., Cronica, XIV, cap. 12, pag. 95.29: Aveva con seco uno pessimo e crudele omo, fiorentino de nativitate; ma era stato anticamente cacciato perpetuale per le soie faizitate e inganni.

2 Da lungo tempo.

[1] Bonvesin, Volgari, XIII tu.d. (mil.), Disputatio mensium, 515, pag. 20: Per grand rason possedho la ma segnoria, / No l'ev unca per forza ni anc per symonia, / Inanz l' per natura, e antigament mia, / Ni mai fu senza quello il temp dra vita mia.

[2] Dante, Convivio, 1304-7, IV, cap. 6, pag. 294.5: E a vedere come Aristotile maestro e duca della ragione umana in quanto intende alla sua finale operazione, si convene sapere che questo nostro fine, che ciascuno disia naturalmente, antichissimamente fu per li savi cercato.

[3] Tristano Ricc., XIII ex. (tosc.), App., pag. 379.22: e vide in sula montagna una grande torre forte e meravigliosa, e non pertanto che antica mente era durata.

[4] Stat. pis., 1322-51, cap. 7, pag. 473.15: Et tutti et ciascheduni delli soctoscripti et specificati mistieri, et arte et lavori al dicto ordine del Mare antichamente sottoposti: ci sono maestri d' ascia...

[u.r. 05.02.2018]