APPALTATORE s.m.

0.1 apaltatore, appaltatori.

0.2 Da appaltare (non presente nel TLIO).

0.3 Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.): 1.

0.4 Att. solo in Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Chi ha in appalto (rif. a coloro che svolgono il servizio della zecca, dietro pagamento, per conto dello Stato). 2 Signif. incerto: chi tiene in gestione?

0.8 Raffaella Pelosini 02.06.1998.

1 Chi ha in appalto (rif. a coloro che svolgono il servizio della zecca, dietro pagamento, per conto dello Stato).

[1] Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.), pag. 82.4: E di tutti altri argenti non numinati ne d a ragione del fine secondo che sono di lega, e questo s'intende quando la zecca sia in mano del re che non sia in appalto, ch quando fusse in appalto, cio in gabella, allora gli appaltatori ne dnno meno e piue come piace a loro.

2 Signif. incerto: chi tiene in gestione?

[1] Pegolotti, Pratica, XIV pm. (fior.), pag. 88.1: Quello che di spesa l'olio in Famagosta [[...]] E il comperatore allo apaltatore della giarra, carati 1 per giarra.

[u.r. 05.02.2018]