APPARECCHIATORE s.m.

0.1 apparecchiatore, apparecchiatori.

0.2 Da apparecchiare 1.

0.3 Giordano da Pisa, Quar. fior., 1306 (pis.>fior.): 2.

0.4 In testi tosc.: San Brendano pis., XIII/XIV.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Chi serve (detto del frate delegato a servire a tavola i membri della sua comunitÓ). 2 Fig. Ispiratore.

0.8 Raffaella Pelosini 13.05.1999.

1 Chi serve (detto del frate delegato a servire a tavola i membri della sua comunitÓ).

[1] San Brendano pis., XIII/XIV, pag. 55.15: Et quello ministro, ci˛ Ŕ apparecchiatore, sonato lo sengno, bere dava ai frati.

2 Fig. Ispiratore.

[1] Giordano da Pisa, Quar. fior., 1306 (pis.>fior.), 50, pag. 263.6: Ancora non ci ha poste guardie, ma proferitori e apparecchiatori: i santi angeli, che tt'ispirano sempre i buoni pensieri, i profeti, gli apostoli, i predicatori, i santi, colle Scritture e cogli ammaestramenti.

[2] Bosone da Gubbio, Avv. Cic., a. 1333 (eugub.>fior.), L. 2, cap. 12, pag. 219.1: e sarebbe armato Gian di Pontefredd, e 'l conte Ruberto lo saggio, e Filippotto di Belvagie con molti della congiura tua, e apparecchiatori del tuo ardimento?

[u.r. 14.02.2008]