ARRIGOGLIAMENTO s.m.

0.1 arigogliamento.

0.2 Da arrigogliare.

0.3 Bibbia (06), XIV-XV (tosc.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Lo stesso che arrigoglio.

0.8 Niccol˛ Scaffai 05.04.2000.

1 Lo stesso che arrigoglio.

[1] Bibbia (06), XIV-XV (tosc.), Ecli 42, vol. 6, pag. 336.13: [2] Della [legge dello] Altissimo e del testamento e del giudicio e di giustificare il malvagio; [3] e guÓrdati che tu non sii confuso della parola de' compagni e de' viandanti, e del dare la ereditade delli amici; [4] e dell'agguaglianza della stadera e de' pesi, e dello acquistamento del molto e del poco; [5] e della corruzione e dello arigogliamento della compera e de' danari; della molta disciplina de' figliuoli; del servo pessimo, il cui lato fae insanguinare.

[u.r. 13.02.2018]