ATTESTARE (2) v.

0.1 atestati, attestare, attestaro, attestarono, attestaronsi, attestarsi, attestârsi, attestata, attestate, attestati, attestatisi, attesteranno, attestiate, attestò.

0.2 Da testa.

0.3 Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.): 1.

0.4 Att solo in Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.).

N Altra doc. in attestato.

0.6 N È interessante notare come il verbo non sia la trad. fissa di un termine lat., ma appartenga manifestamente al linguaggio milit. volg.

0.7 1 [Milit.] Raccogliere, schierare le truppe; iniziare, avviare uno scontro armato. Pron. Schierarsi per la battaglia, lanciarsi in combattimento; imbattersi nel nemico.

0.8 Pär Larson 11.11.1999.

1 [Milit.] Raccogliere, schierare le truppe; iniziare, avviare uno scontro armato. Pron. Schierarsi per la battaglia, lanciarsi in combattimento; imbattersi nel nemico.

[1] Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.), L. 2, cap. 30, pag. 169.4: I Volsci lassi del correre e del gridare, quando s'attestarono co' Romani che pareano sbigottiti, e sentîrli sì aspramente combattere alle spade, furono sì spaventati... || Cfr. Liv. 2, 30: «Volsci cursu et clamore fessi cum se ... intulissent Romanis…»

[2] Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.), L. 4, cap. 18, pag. 388.21: Al dimane, conciofossecosachè li Romani pispigliassero, ch'elli assalirebbero il campo e la città de' nemici, s'elli non uscissero alla battaglia, dall'una parte e dall'altra le schiere furono ordinate, e attestaronsi nel campo ch'era tra le due osti. || Cfr. Liv. 4, 18: «utrimque acies inter bina castra in medium campi procedunt

[3] Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.), L. 4, cap. 27, pag. 399.19: Intra le quattro osti era una pianura larga e grande per correre qua e là [e] per attestare le battaglie. || Cfr. Liv. IV, 27: «planitiem in medio non parvis modo excursionibus ad proelia, sed vel ad explicandas utrinque acies satis patentem habebant»

[4] Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.), L. 5, cap. 38, pag. 52.29: Quelli ch'erano nel poggio fecero un poca di difesa; ma l'altra battaglia incontenente ch'udirono il grido, non pur solamente non ardiro d'attestarsi, ma fuggiro senza colpo ferire. || Cfr. Liv. 5, 38: «non temptato certamine...»

[5] Deca prima di Tito Livio, XIV pm. (fior.), L. 9, cap. 10, pag. 303.34: Tutti avevano la loro intenzione dirizzata a guerra, e desiderosamente aspettavano la giornata ch'elli si potessero attestare colli Sanniti. || Cfr. Liv. 9, 10: «ut congredi armatis cum Samnite liceat».

[u.r. 13.11.2015]