BACIAMENTO s.m.

0.1 baciamento, basamenti, basciamento, basiamento, baxamenti.

0.2 Da baciare 1.

0.3 Pamphilus volg., c. 1250 (venez.): 1.

0.4 In testi tosc.: Bibbia (10), XIV-XV (tosc.).

In testi sett.: Pamphilus volg., c. 1250 (venez.).

In testi sic.: Angelo di Capua, 1316/37 (mess.).

0.6 N Doc.: cit. tutti i testi.

0.7 1 Manifestazione d'affetto consistente nell'accostare le labbra a una parte del corpo di un'altra persona, bacio.

0.8 Fabio Romanini 15.01.2001.

1 Manifestazione d'affetto consistente nell'accostare le labbra a una parte del corpo di un'altra persona, bacio.

[1] Pamphilus volg., c. 1250 (venez.), [Panfilo], pag. 45.21: E sai tu ke noi fosamo avisendaamentre asol asol con abrašamenti e con basamenti e con tocamenti, e qe noi se podesamo dare quisti basari e quisti brašari quando ne fosse luogo e tempo╗.

[2] Angelo di Capua, 1316/37 (mess.), L. 1, pag. 22.13: et per˛ a ti ricurru, ka poi ki Dido havirÓ abrazatu a cti et havirati datu multi baxamenti in pirsuna di Escaniu, et preguti ki, zo factu, gecta in mezu di loru multi foki...

[2] Bibbia (10), XIV-XV (tosc.), Rm 16, vol. 10, pag. 80.10: [15] Salutate Filologo e Iulia e Nereo e sua sorella e Olimpiade, e tutti li santi li quali sono con essi. [16] Salutatevi insieme con santo baciamento. Tutte le chiese di Cristo sý vi salutano.

[3] Bibbia (10), XIV-XV (tosc.), 1 Cor 16, vol. 10, pag. 149.7: [20] Salutanvi tutti li fratelli. Salutatevi insieme col santo basciamento.

[u.r. 11.02.2008]