ANN╠COLO agg.

0.1 annicola.

0.2 Lat. anniculus (LEI s.v. anniculus).

0.3 Canzoniere del sec. XIV, a. 1369 (tosc.occ.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.5 Locuz. e fras. farsi annicolo 1.

0.7 1 Che ha un anno (d'etÓ), che Ŕ (vecchio) di un anno. Fras. Farsi annicolo: indugiare.

0.8 Rossella Mosti 30.05.2002.

1 Che ha un anno (d'etÓ), che Ŕ (vecchio) di un anno. Fras. Farsi annicolo: indugiare.

[1] Canzoniere del sec. XIV, a. 1369 (tosc.occ.), 21.85, pag. 47: Voglio, canson, che di bei fiori alisiti / et, cosý facta, inpisiti, / non con figura ferma o come carcere, / perch'inde voi' te scarcere / doppo tuo dire, e puoi, se non vedessimi / perchÚ lontana stessimi, / ivi in quel basso non te fare annicola, / ma sol Fiorensa sia la [t]ua pericola...

[u.r. 05.02.2018]