CERÙSICO agg./s.m.

0.1 cerusichi, cerusico, cirugici, cirugico, ciruiche, ciruicho, cirurgici, cirurgico, cirusico. cfr. (0.6 N) chirurgica.

0.2 DEI s.v. cerusico (lat. chirurgicus).

0.3 Stat. sen., c. 1318: 2.

0.4 In testi tosc.: Stat. sen., c. 1318; Stat. pis., a. 1327; Stat. sen., c. 1331; Giovanni Villani (ed. Moutier) a. 1348 (fior.); Stat. lucch., XIV pm.

In testi sett.: Stat. venez., 1366 (2).

0.5 Locuz. e fras. mastro cerusico 1.2; medico cerusico 1.1.

0.6 N La forma chirurgica, nella locuz. nom. operazione chirurgica, attribuita a f Libro della cura delle febbri, cit. a partire da Crusca (4), passata a TB e GDLI, è un falso del Redi: cfr. Volpi, Le falsificazioni, pp. 112-13.

0.7 1 Che concerne la chirurgia (v. cerusìa). 1.1 Locuz. nom. Medico cerusico. 1.2 Locuz. nom. Mastro cerusico. 2 Sost. Medico che pratica la chirurgia.

0.8 Francesca Faleri 17.05.2004.

1 Che concerne la chirurgia (v. cerusìa).

[1] Tristano Veneto, XIV, cap. 118, pag. 125.13: lo fexe garir una soa fia, la qual avea nomen Ysota la Blonda, la qual savea molto de l'arte ciruiche e de medisine plui cha niguna damisela de tuto lo mondo...

1.1 Locuz. nom. Medico cerusico. || Si contrappone al medico fisico, che cura le malattie sfruttando le proprietà dei corpi.

[1] Stat. pis., a. 1327, L. 3, cap. 85, pag. 176.47: Ordiniamo, che se alcuna liti o questioni fusse anansi al Capitano o Rectore et Judice di Villa di Chiesa, overo d'alcuno di lloro, d'alcuno borghese o habitatori de la suprascripta Villa di Chiesa, con alcuno medico fisico overo cirurgico, per cagione d'alcuno salario...

[2] Stat. sen., c. 1331, cap. 36, pag. 41.9: Et anco si dia a loro medico cirurgico e fisico, a le spese de la detta Casa, secondo la discrezione del Rettore, overo d'alcuno de' frati de la detta Casa, el quale cognoscesse e sapesse la necessità d'esso infermo.

[3] Giovanni Villani (ed. Moutier) a. 1348 (fior.), L. 11, cap. 94, vol. 6, pag. 186.4: Il collegio de' giudici era da ottanta. I notai da secento; medici fisichi e cerusichi da sessanta; botteghe di speziali erano da cento.

1.2 Locuz. nom. Mastro cerusico.

[1] Tristano Veneto, XIV, cap. 555, pag. 520.8: Et amantinente lo vequio cavalier, lo qual era molto bon maistro ciruicho, lavà e netà et medhegà le soe plage.

2 Sost. Medico che pratica la chirurgia.

[1] Stat. sen., c. 1318, cap. 69, pag. 71.23: E che in adiuto de li infermi li quali vegnono a giacere nel detto Ospitale, esso Ospitale degga avere a le sue spese duo medici, cioè lo uno fisico e lo altro cirurgico et uno spezieri, li quali sieno frati del detto Ospitale...

[2] Stat. lucch., XIV pm., pag. 77.4: Nel secondo luogho ordinò et compuose ad tutti li frati absenti che adla bisogna delli poveri infermi dello hospitale d'Altopascio si conducano quattro savi medici et due cirugici li quali sempre servano adli 'nfermi et cognoscano le qualità dell'urine, et le varietà delli infermi sappiano conoscere et possano dare loro li rimedii delle medicine opportune.

[3] Stat. venez., 1366 (2), cap. 164, pag. 78.1: Cum ço sia cosa che, così expone over propone maestro Bertucci, de qua indredo de maistro Thomaxe da Ponte cirusico la caxa in la quale al presente habita fo ad ello conceduda per la Signoria, cum condictione ch'el devesse fare l'officio dela plaçça...

[4] Boccaccio, Esposizioni, 1373-74, c. II (ii), par. 43, pag. 137.16: Come comporrà il cirugico il suo unguento o il fisico la sua medicina, se prima il cirugico non vede il malore e il fisico l'omore da purgare?

[u.r. 05.09.2008]