ACCETTAMENTO s.m.

0.1 accettamento.

0.2 Da accettare.

0.3 Libro Jacopo da Cessole, XIV m. (tosc.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.5 Locuz. e fras. senza accettamento di persone 1.

0.7 1 Locuz. avv. Senza accettamento di persone: senza mostrare preferenza per alcuni e pregiudizio per altri, indiscriminatamente.

0.8 Rossella Mosti 30.09.2004.

1 Locuz. avv. Senza accettamento di persone: senza mostrare preferenza per alcuni e pregiudizio per altri, indiscriminatamente.

[1] Libro Jacopo da Cessole, XIV m. (tosc.), II, cap. 3, pag. 27.2: L'offizio di costoro si di consigliare il Re, di comporre le leggi per comandamento del Re, [[...]] dare buoni consigli diritti et eguali a coloro che gli addomandano, sanza accettamento di persone...