ASSIGNIFICAZIONE s.f.

0.1 asignificazione.

0.2 Da significazione.

0.3 Andrea da Grosseto (ed. Selmi), 1268 (tosc.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Tenere assignificazione: essere segnale o prova di qsa.

0.8 Rossella Mosti 26.05.2005.

1 Tenere assignificazione: essere segnale o prova di qsa.

[1] Andrea da Grosseto (ed. Selmi), 1268 (tosc.), L. 2, cap. 28, pag. 101.16: Et perci, ne le cose dubbiose meglio tacere che dire; s come ne' fatti meglio non fare che fare. Unde disse Tullio: ben comandano color che vietano, che non si faccia alcuna cosa, de la qual sia dubbio s'ella buona o ria. E la driteza [per s luce; il dubbio] tien asignificazione d'ingiuria.