ARCONT╠ACI s.m.pl.

0.1 arcotiaci.

0.2 Lat. tardo Archontiaci (LEI s.v. Archontici). || LEI cita la forma da Isidoro, Etym.VIII, 5, 13.

0.3 Ottimo, Inf., a. 1334 (fior.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Eretici del IV sec. diffusi in Palestina ed Armenia che sostenevano che il mondo fosse dominato da un ente, 'la Madre luminosa', coadiuvato da sette principi 'arconti'.

0.8 Rossella Mosti 02.08.2005.

1 Eretici del IV sec. diffusi in Palestina ed Armenia che sostenevano che il mondo fosse dominato da un ente, 'la Madre luminosa', coadiuvato da sette principi 'arconti'.

[1] Gl Ottimo, Inf., a. 1334 (fior.), app, proemio c. 10, pag. 593.25: Ora delli eretici alcuni eretici, che si partirono dalla Chiesa, sono appellati dal nome de' suoi prencipali, e sono questi infrascritti [[...]] XIJ Arcotiaci sono detti da Arcos, ch'Ŕ a dire Prencipe...

[u.r. 09.02.2018]