GALLESE agg./s.m.

0.1 galese, gallese, gaulese, gualese, gualesi.

0.2 Fr. ant. galois.

0.3 Tristano Ricc., XIII ex. (tosc.): 1.1 [2].

0.4 In testi tosc.: Tristano Ricc., XIII ex. (tosc.); Giovanni Villani (ed. Porta), a. 1348 (fior.).

0.6 N Doc.: cit. tutti i testi.

0.7 1 Proveniente dal Galles o di fattura tipica del Galles. 1.1 Sost. Chi nato o proviene dal Galles.

0.8 Demetrio S. Yocum 20.01.2012.

1 Proveniente dal Galles o di fattura tipica del Galles.

[1] Giovanni Villani (ed. Porta), a. 1348 (fior.), L. 13, cap. 67, vol. 3, pag. 453.6: e alquanti con acce gualesi e lance corte...

[2] Filippo Villani, Cronica, p. 1363 (fior.), cap. 83, pag. 707.4: messer Beltramo di Craichin cavaliere brettone galese [[...]] era nelle parti di Normandia...

1.1 Sost. Chi nato o proviene dal Galles.

[1] Giovanni Villani (ed. Porta), a. 1348 (fior.), L. 13, cap. 67, vol. 3, pag. 454.7: e nelle battaglie del re d'Inghilterra, ch'erano dentro al carrino nelle battaglie ordinate e schiere di cavalieri, avea XXXm arcieri, come detto , tra Inghilesi e Gualesi, che quando i Genovesi saettavano uno quadrello di balestro, quelli saettavano III saette co lloro archi...

- [Come appellativo].

[2] Tristano Ricc., XIII ex. (tosc.), cap. 217, pag. 369.4: Ora sappiate ched io s nome Prezzivalle lo Gallese.

[3] Tavola ritonda, XIV pm. (fior.), cap. 1, pag. 4.4: l'uno aveva nome Lamoratto lo Gallese...

[u.r. 24.01.2012]