ACETOSIRE v.

0.1 a: acetosire.

0.2 Da aceto.

0.3 a Piero de' Crescenzi volg. (ed. S. Eugenia), XIV (fior.): 1.

0.4 Non att. nel corpus.

0.6 N Att. solo sost.

0.7 1 Divenire aceto.

0.8 Giulio Vaccaro 06.12.2010.

1 Sost. Il divenire aceto.

[1] a Piero de' Crescenzi volg. (ed. S. Eugenia), XIV (fior.), L. 4, cap. 44, pag. 417.7: [3] Che se 'l vaso non pieno ed in luogo caldo, dell'acetosire si teme, prendasi un pezo di lardo grosso ottimo, e in una peza biancha di lino sottile si [cucia], e dell'uno capo legata una corda, per lo chochiume si metta s che nel mezo del ventre del vino discenda.