TURBIN╠O s.m.

0.1 turbinio.

0.2 Da turbine.

0.3 Bart. da San Concordio, 1302/08 (pis.>fior.): 1.

0.4 In testi tosc.: Francesco da Buti, Inf., 1385/95 (pis.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Lo stesso che turbine.

0.8 Demetrio S. Yocum 21.03.2012.

1 Lo stesso che turbine.

[1] Bart. da San Concordio, 1302/08 (pis.>fior.), dist. 30, cap. 2, par. 9, pag. 447.12: Seneca, terzo de ira. La parte sovrana del mondo pi¨ ordinata e prossima al cielo non si turba di nebbia, non si scommove di tempesta, non si rivolge in turbinio, sanza ogni romore Ŕ; queste di gi¨ tempestano.

[2] Francesco da Buti, Inf., 1385/95 (pis.), c. 26, 55-63, pag. 678.16: ma tosto ci torn˛ in pianto: imper˛ che da quella terra venne una parimula et uno turbinio di vento che percosse tanto forte lo legno nostro, che lo fece girare tre volte, e la quarta volta la prora and˛ gi¨ e la poppa in ins¨, e il mare si richiuse sopra noi.