IMPRUDENZA s.f.

0.1 imprudentia, imprudenza, imprudenzia, inprudenza, inprudenzia.

0.2 Da imprudente.

0.3 Brunetto Latini, Rettorica, c. 1260-61 (fior.): 1.

0.4 In testi tosc.: Brunetto Latini, Rettorica, c. 1260-61 (fior.); Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.); S. Caterina, Libro div. dottr., 1378 (sen.).

0.7 1 Assenza o difetto di prudenza.

0.8 Paolo Pellecchia 11.11.2013.

1 Assenza o difetto di prudenza.

[1] Gl Brunetto Latini, Rettorica, c. 1260-61 (fior.), pag. 109.13: Dice Tulio che quella maniera di concedere la quale è per purgazione sì è et aviene quando l' accusato confessa, ma lievasi la colpa e dice che quel fatto non fue sua colpa; e questo puote fare in tre maniere, delle quali è prima imprudenzia, cioè non sapere.

[2] Andrea da Grosseto (ed. Selmi), 1268 (tosc.), L. 4, cap. 14, pag. 323.20: Eziandio l'animo acconcio per far periculo, se elli fa per sua cupidità e non per comune utilità, à più avaccio nome d'[im]prudenza che di fortezza.

[3] Albertano volg., 1275 (fior.), L. IV, cap. 44, pag. 252.3: L'animo acco(n)cio p(er) fare pericoli [=>pericolo], s'elli lo fa p(er) sua cupiditade (e) no(n) p(er) comune utilitade, à più avaccio nome d'i[m]prudentia ke di forteçça».

[4] Alberto della Piagentina, 1322/32 (fior.), L. 1, cap. 4, pag. 28.10: Ma la imprudenzia, sempre a sè bugiarda, i meriti delle cose non può mutare...

[5] Cavalca, Esp. simbolo, a. 1342 (pis.), L. 2, cap. 8, vol. 2, pag. 196.7: Imprudenza mostrò esso Cristo nel Vangelio, quando disse, che le vergini stolte non misero dell' olio nelle lampade, ma le prudenti si apparecchiarono, ed aspettarono questo sposo con le lampade accese, e fornite di olio.

[6] [6] Jacopo Passavanti, Specchio, c. 1355 (fior.), Prologo, pag. 3.18: Ma l' uomo, o per nigligenzia, o per ignoranza, o per vaghezza di vana dilettanza, o per sensuale e viziosa concupiscenzia, o per presunziosa speranza, o per imprudenzia, o per tracotanzia, ovvero per poca providenza, il lascia nell' alto mare tanto trascorrere, abbandonando gli argomenti del savio e accorto reggimento.

[7] S. Caterina, Libro div. dottr., 1378 (sen.), cap. 159, pag. 380.31: La ingiustizia non si conforma con la giustizia, né la imprudenzia con la prudenzia.

[8] Epist. a Quinto volg., XIV (tosc.), Prosa, pag. 4.19: La qualcosa, volendo io provvedere alla salute de' nostri compagni e volendo resistere alla imprudenza d'alcuni mercatanti, desiderando che la nostra gloria per la tua virtù accrescesse, feci.

[u.r. 04.12.2013]