ADORNEZAR v.

0.1 adorneša.

0.2 Da adornare.

0.3 Nicol˛ de' Rossi, Rime, XIV pi.di. (tosc.-ven.): 1.

0.4 Att. unica nel corpus.

0.7 1 Lo stesso che adornare.

0.8 Mariafrancesca Giuliani 11.11.2013.

1 Lo stesso che adornare.

[1] Nicol˛ de' Rossi, Rime, XIV pi.di. (tosc.-ven.), son. 298.5, pag. 192: Chi plu d'altro cum senblanti grandeša, / per ch'el s´a tra numero di ricchi, / s'el fosse mašor ch'el dus di Sterlicchi, / e 'l spender col contegno non pareša, / over molta vert¨ non l'adorneša, / di che bel ama stramento spicchi, / fuši da luy...