INFRASCRITTO agg./s.m.

0.1 emfrascricti, emfrascripte, enfrascricte, enfrascricto, enfrascripta, enfrascripte, enfrascripti, enfrascripto, enfrascriti, enfrascritte, enfrascritti, enfra scritti, enfrascritto, ifrascritte, infranscriti, infrascipto, infrascricte, infrascricti, infrascript, infrascript., infrascripta, infrascripte, infra scripte, infrascripti, infrascripto, infrascriptu, infra scriptu, infrascrita, infrascrite, infrascriti, infrascrito, infrascritta, infrascritte, infrascritti, infrascritto, 'nfrascitte, 'nfrascricte, 'nfrascricto, 'nfrascripte, 'nfrascripti, 'nfrascripto, 'nfrascrite, 'nfrascritta, 'nfrascritte, 'nfrascritti, 'nfrascritto.

0.2 Lat. tardo infrascriptus (DEI s.v. infrascritto).

0.3 Doc. pis., 1264 (3): 1.

0.4 In testi tosc. e corsi: Doc. pis., 1264 (3); Albertano volg., 1275 (fior.); Doc. pist., 1285; Doc. sen., 1294 (3); Doc. prat., 1296-1305; Doc. sang., 1325; Stat. volt., 1336; Doc. aret., 1337; Stat. collig., 1345; Lett. volt., 1348-53; Stat. lucch., XIV m.; Doc. amiat., 1360; Doc. cors., 1364; a Stat. lucch., 1376.

In testi sett.: Belcalzer (ed. Ghinassi), 1299/1309 (mant.); Lio Mazor (ed. Elsheikh), 1312-14 (venez.); Stat. chier., 1321; Doc. moden., 1326; Jacopo della Lana, Purg., 1324-28 (bologn.); Doc. bologn., 1287-1330 [1330]; Stat. vicent., 1348; Stat. bergam., XIV pm. (lomb.); Doc. ver., 1355; Doc. padov., c. 1360; Doc. imol., 1362; a Doc. ravenn., 1371 (2); Codice dei Servi, XIV sm. (ferr.).

In testi mediani e merid.: Stat. tod., 1305 (?); Stat. assis., 1329; Simone Fidati, Ordine, c. 1333 (perug.); Doc. orviet., 1334; Stat. perug., 1342; Doc. ancon., 1345; a Stat. viterb., 1355; Stat. eugub., 1368-a. 1378; Doc. castell., 1361-87; Anonimo Rom., Cronica, XIV; Destr. de Troya (ms. Parigi), XIV (napol.); Cronaca volg. isidoriana, XIV ex. (abruzz.).

In testi sic.: Doc. sic., 1349-51 [1350]; Doc. palerm., 1380.

0.6 N Voce redatta nell'ambito del progetto DiVo.

0.7 1 [Nel discorso scritto:] citato, nominato o collocato in seguito. 1.1 Disegnato sotto. 1.2 Sost. Chi è citato o nominato in seguito.

0.8 Diego Dotto 21.12.2015.

1 [Nel discorso scritto:] citato, nominato o collocato in seguito.

[1] Doc. pis., 1264 (3), pag. 385.26: seco(n)do che si contiene ancho la indictione di socto di tucti li capituli infrascripti.

[2] Albertano volg., 1275 (fior.), L. III, cap. 38, pag. 226.3: Et disse Tulio: «la battallia così è da schifare ke p(er) neuna cagione [si prenda se non per cagione] di necessitade o di pace avere o p(er) alcune deli casi i(n)frascritti.

[3] Doc. pist., 1285, pag. 125.10: l'operari li quali in aguale sono ut per tempo seranno sono tenuti (et) deno fare le infrasc(r)ipte cose...

[4] Doc. prat., 1296-1305, pag. 329.32: Quest' è lo pane che si dà a' poveri di Prato (e) del co(n)tado p(er) le '(n)frascritte p(er)sone p(er) le pasque.

[5] Stat. tod., 1305 (?), pag. 284.31: prencepalmente che degano observare gl' urdini enfrascripti...

[6] Dante, Convivio, 1304-7, I, cap. 5, pag. 21.6: Dunque, a fuggire questa disordinazione, conviene questo comento, che è fatto in vece di servo alle 'nfrascritte canzoni, essere subietto a quelle in ciascuna sua condizione...

[7] Belcalzer (ed. Ghinassi), 1299/1309 (mant.), Rubriche, pag. 35.38: Questa part infrascrita conten de le fevre e de le varietà de quelle fevre.

[8] Lio Mazor (ed. Elsheikh), 1312-14 (venez.), 24, pag. 74.4: E' digo che Perinça m'aveva desfidà çà è terça sera, e qua(n)do ven la sera de d(omi)nica infrascrita lo dito Peri(n)ça me ven en casa...

[9] Stat. chier., 1321, pag. 347.7: che gly infrascript quatrcent homegn de la ditta compagnia seen e debien esser perpetuar meint e se debien nominer un hospicii ço è hospicii de la compagnia de sein Georç...

[10] Jacopo Alighieri, Inf. (ed. Bellomo), 1321-22 (fior.), 2, pag. 98.2: sí come principal fiume de' quattro infernali che nell'infrascritte chiose si contano.

[11] Doc. sang., 1325, pag. 92.19: Questo sì è el modo per quale si de ricogliere et fare pagare la kabella delle bestie nelle infrasc(r)ipte etc.

[12] Doc. moden., 1326, pag. 13.15: E renunçiemo alla eçecionne de no avere abiù e reçevuto interamente le dite quantitae de pecunia e chadauna de quelle e de no avere prometue le sovra scripte et infrascripte chonse tuta fate al benefficio de le nove constituçion alla pistola del divio Adriano...

[13] Jacopo della Lana, Purg., 1324-28 (bologn.), c. 12, 16-27, pag. 214, col. 1.4: e recevesse compassione in lo core, cussí era lí le ymagene delle infrascritte ystorie.

[14] Stat. assis., 1329, cap. 7, pag. 169.10: siegle emposta la penetentia enfrascripta, cioè che vada tre volte alla Carcere colla disciplina...

[15] Doc. bologn., 1287-1330, [1330] 12, pag. 76.11: E do a lui le predite charte in prexençia de li testemonii infrascriti...

[16] Simone Fidati, Ordine, c. 1333 (perug.), pt. I, cap. 14, pag. 640.11: E molto si dee studiare l'anima di sapere, onde hae letizia, ovvero tristizia, la quale avvenisse nell'anima se non nello infrascritto modo...

[17] Doc. orviet., 1334, docum. 28 luglio, pag. 174.5: Imprima che duo de' signori da Morrano debiano stare per stadichi, per l'infrascripti pacti servare...

[18] Stat. volt., 1336, Esordio, pag. 5.7: ad honore et buono stato della città et comune di Volterra et della infrascripta arte.

[19] Doc. aret., 1337, 769, pag. 648.21: e ch' elli per V anni prendano la signoria d' Areço e del contado cum le infrascripte conditioni.

[20] Lett. reat.>sic., 1338, pag. 84.9: nui tinimu et pussidimu in la predicta urbe de Palermu et sou territoriu le infrascripti possessioni...

[21] Stat. perug., 1342, L. 1, cap. 21, par. 2, vol. 1, pag. 102.2: L'ofitio veramente del dicto ofitiale dei danne sia e essere degga l'enfrascricto, cioè: che el dicto ofitiale tenuto sia da mane e da sera a l'ore convenevele...

[22] Stat. collig., 1345, pag. 4.19: Infrascripti sono li statuti et ordinamenti dell'arte e dell'università dell'arte de' merciari, picçichaiuoli et spetiali dela terra di Colle facti e composti per l'infrascripti providi e discreti huomini artefici e mercatanti dela decta arte...

[23] Doc. ancon., 1345, pag. 234.22: infra loro fermamente fermarono per lo modo infrascripto...

[24] Stat. vicent., 1348, pag. 16.20: Item ... che le infrascritte feste siano celebrate per li fratelli de la anteditta frataglia...

[25] Stat. bergam., XIV pm. (lomb.), cap. 16, pag. 263.2: Ancora hano statuito e ordinato che le infrascrite oratione fizeno dite in el corpo de la congregatione...

[26] Doc. sic., 1349-51, [1350] 2, pag. 226.8: Ki in quattru infrascripti terri, zo è una di lu demaniu, videlicet Nothu, (et) tri di lu duca, videlicet Randazu, Trayna (et) Bizini si ·nchi mettanu iustizeri oy capitanei...

[27] Lett. volt., 1348-53, pag. 168.1: Mandiamo ala vostra guardia l'infrascripti fanti, latori dela presente lectera...

[28] Stat. lucch., XIV m., pag. 209.22: qual farà contra le 'nfrascripte cose o lascierà di fare quello che si comanda...

[29] Doc. ver., 1355, pag. 316.1: el dito Francesco di Camuci o soy heresi o legitima p(er)sona p(er) ello e no alguna altra p(er)sona possa scuiro osio recompraro dal dito Zuanno, osio day soy herexi la dita peça de t(er)ra cas(aliva) cu(m) pati e modi enfrasc(r)ipti.

[30] a Stat. viterb., 1355, cap. 7, pag. 40.12: Che le infrascritte persone non sianu ricepute alla fraternita.

[31] Doc. amiat., 1360, pag. 85.17: Inprima adimando io Tura i(n)frascritto, L fior. d'oro...

[32] Doc. padov., c. 1360, pag. 19.10: et infra(scri)ti è i testemonii Mirom d(e) B(er)tho Chatellam de Bertepaya, Anth(on)io de Piro d(e) Guiçole d(e) Bertepaya, it(em) el zago de Guiçoli de Bertepaya, (e) infra(scri)ti pati el d(i)c(t)o Michille vendaor(re) de' dar(re) la via ala d(i)c(t)a te(r)ra, (e) in prexencia di d(i)c(t)i testemonii.

[33] Doc. imol., 1362, pag. 331.29: Item uno terzo de bancha de becharia in la becharia vecha, che paga l'ano s. L. per l'infrascrite persone: Pirondino Pasachola s. VI di. III; Piero de Forlonexe per II parte s. XII di. VI...

[34] Doc. cors., 1364, I, pag. 327.30: lo venerab(i)le homo mess(er) fr(ate) Blaxio vescovo de Aler(ia) àe reque(r)so ad me not(ario) i(n)frasc(r)ipto...

[35] a Doc. ravenn., 1371 (2), pag. 447.12: en presencia de mi Vidali, nodaro enfrascritto, e dei enfrascritti testimuni, sì diseno q(ue)sto es(er)e vero...

[36] Stat. eugub., 1368-a. 1378, pag. 281.2: Quisste sonno le robriche e i capitoli emfrascricti del brieve de l'arte dî fabbri de la cetà d'Ugubio.

[37] Doc. palerm., 1380, 5, pag. 243.20: Item ki chaskidunu bankeri [[...]] diia prindiri li ditti dinari a chentu a carlinu, et dari tantu et non plui nè minu, sucta la pena infrascripta.

[38] Doc. castell., 1361-87, pag. 235.15: Piero del Faccia ebbe a ficto, e(n) lo Mccclxxiij del mes(e) d'agost(o), le mecçe dele casta(n)gne dela Ennistata e(n)fra le (con)fini enfrasc(ri)pt(e)...

[39] Anonimo Rom., Cronica, XIV, cap. 1, pag. 5.28: E de ciò me sia testimonio Dio e quelli li quali mo' vivo con meco, ché le infrascritte cose fuoro vere.

[40] Destr. de Troya (ms. Parigi), XIV (napol.), L. 35, pag. 315.8: cossì como scripse lo dicto Darete, avengadio che per vicio dello scriptore non gramatico li infrascripti proprii nomi siano corrupti qua in alcuno luoco.

[41] Gid. da Sommacamp., Tratt., XIV sm. (ver.), cap. 1, par. 1, pag. 67.4: sì che lo detto soneto simplice pòe fir appellado soneto undenario, sì come appare nelo infrascritto soneto.

[42] Codice dei Servi, XIV sm. (ferr.), 6, pag. 222.25: Li XIJ articuli de la nostra fede sì è quisti infrascriti...

[43] Cronaca volg. isidoriana, XIV ex. (abruzz.), pag. 140.3: Et nella dicta arca stavano reposte le infrascritte cose, cioè: dui tabule de prete del testamento ed una urciola d'oro plena de manna...

1.1 Disegnato sotto.

[1] Ottimo, Inf., a. 1334 (fior.), c. 7, pag. 108.7: e infin sono li antichi una gene[a]logia, cioè generazione di Dii, e d'uomini, e di femine, in questo modo che dimostra la infrascritta figura, che vole, che Demog[o]r[g]on sia il primo Iddio.

1.2 Sost. Chi è citato o nominato in seguito.

[1] Doc. sen., 1294 (3), pag. 34.31: Gl'ap(ro)vati d'essi (con)fini (e) possessioni fuoro gl'infrasc(r)ipti i(n) conco(r)dia dela magiore p(ar)te d'esse.

[2] Stat. sen., 1309-10 (Gangalandi), dist. 5, cap. 364, vol. 2, pag. 387.5: Et de le predette cose tutte le quali impongono pene, excettiamo tutti l'infrascritti che non sieno puniti, cioè li minori di XIIII anni et tutti coloro e' quali offendessero chi menasse li animali co le some per la città di Siena...

[3] Doc. venez., 1318 (2), pag. 157.18: Ali infrascripti voio et ordeno ch'ello li sia dadi deli mey beni mobel secundo che se conten de soto...

[4] Giovanni Villani (ed. Porta), a. 1348 (fior.), L. 12, cap. 119, vol. 3, pag. 236.24: I quali furono la prima volta l'infrascritti: messere Piero di meser Gualterotto de' Bardi e Bindo e Aghinolfo suoi fratelli...