ULIGINOSO agg.

0.1 uliginosa, uliginosi, uliginoso. cfr. (0.6 N) ulcinoso.

0.2 Lat. uliginosus (DEI s.v. uligine).

0.3 Palladio volg., XIV pm. (tosc.): 1.

0.4 In testi tosc.: Palladio volg., XIV pm. (tosc.); a Piero de' Crescenzi volg. (ed. S. Eugenia), XIV (fior.).

0.6 N In due luoghi del Palladio volg. è att. la forma ulcinoso («Nè secco, ovvero ulcinoso, ma un poco roscido» [L. 2, cap. 13], «nel luogo ulcinoso» [L. 3, cap. 13]); nel ms. Vat. Pal. lat. 1566, prossimo al volg. edito da Zanotti, si legge ulcinosu(m) in corrispondenza del primo es. (c. 18r), e uliginoso in corrispondenza del secondo (c. 26r).

Doc.: cit. tutti i testi.

0.7 1 [Rif. alla terra o al suolo]: impregnato di umidità naturale.

0.8 Valentina Nieri 12.12.2017.

1 [Rif. alla terra o al suolo]: impregnato di umidità naturale.

[2] Palladio volg., XIV pm. (tosc.), L. 2, cap. 13, pag. 65.2: se è campo uliginoso, il quale gli omori di sotto terra manda di sopra, siccome adviene in Ravenna...

[3] a Piero de' Crescenzi volg. (ed. S. Eugenia), XIV (fior.), L. 4, cap. 6, pag. 352.24: né canpi[o] né dirupianato; né seccho né uliginoso, ciò è nebioso, ma un poco rosido...

[4] <a Piero de' Crescenzi volg. (ed. Sorio), XIV (fior.)>, L. 2, cap. 19, vol. 1, pag. 184.8: Ma altri dicono, che la terra uliginosa è quella, nella quale sempre ha umiditade, la quale non si può rimuovere, dicendo, che l'uligine è umor naturale della terra...