OPPILAZIO s.f.

0.1 a: oppilazio.

0.2 Lat. tardo oppilatio.

0.3 <a Piero de' Crescenzi volg. (ed. Sorio), XIV (fior.)>: 1.

0.4 Non att. nel corpus.

0.7 1 [Med.] Lo stesso che oppilazione.

0.8 Cosimo Burgassi 11.11.2016.

1 [Med.] Lo stesso che oppilazione.

[1] <a Piero de' Crescenzi volg. (ed. Sorio), XIV (fior.)>, L. 3, cap. 4, vol. 1, pag. 255.8: Il cece nero è più diuretico e apertivo, e però vale più in aprire l'oppilazio della milza e del fegato...