IRRADIAZIONE s.f.

0.1 inradiazione, irradiazione.

0.2 Lat. tardo irradiatio, irradiationem (Nocentini s.v. radiare 1).

0.3 Ottimo, Par., a. 1334 (fior.): 1.

0.4 In testi tosc.: Ottimo, Par., a. 1334 (fior.): Teologia Mistica, 1356/67 (sen.).

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 [Relig.] Emanazione raggiante di una forza spirituale.

0.8 Pietro Bocchia 23.08.2015.

1 [Relig.] Emanazione raggiante di una forza spirituale.

[1] Ottimo, Par., a. 1334 (fior.), c. 25, pag. 557.3: Duolsi, che era s impedito nel vedere, che quando si volse per vedere Beatrice, bene ch'ella fosse presso e in Paradiso, non la poteo scorgere: e questo fu per la irradiazione di santo Gioanni.

[2] Teologia Mistica, 1356/67 (sen.), cap. 3, 4, pag. 92, col. 1.7: E poi per questa considerazione delle creature alcuno abito lasciato nello intelletto per le cose predette, dove lasciato il primordiale fondamento delle creature e l'essere non solamente per contemplazione delle creature, ma per inradiazione e illuminazione donata da Dio.