RASENTARE v.

0.1 rasenta, rasent˛.

0.2 Da rasente.

0.3 Guido da Pisa, Fatti di Enea, a. 1337 (pis.): 1.

0.4 In testi tosc.: Guido da Pisa, Fatti di Enea, a. 1337 (pis.).

N Att. solo pis.

0.6 N Doc. esaustiva.

0.7 1 Passare molto accosto a qsa sfiorandolo.

0.8 Zeno Verlato 27.10.2017.

1 Passare molto accosto a qsa sfiorandolo.

[1] Guido da Pisa, Fatti di Enea, a. 1337 (pis.), cap. 41, pag. 71.28: La lancia, volando, rasent˛ lo capo a Turno e and˛gli su per la spalla manca...

[2] Francesco da Buti, Par., 1385/95 (pis.), c. 18, 52-69, pag. 522.17: E tra [[...]] tra Marte et Iove, nulla Ŕ in mezzo: per˛ che lo cerchio dell'uno co l'epiciclo e col corpo del pianeto rasenta l'altro, sicchŔ non v'Ŕ voto nulla.